foroeuropeo.it

Non spettanza della provvigione al mediatore non iscritto all'albo - Cass. n. 17478/2020

Print Friendly, PDF & Email

Mediazione - (nozioni, caratteri, distinzioni) - Legge n. 39 del 1989 - Non spettanza della provvigione al mediatore non iscritto all'albo - Contrasto con la direttiva n. 86/653/CEE - Esclusione - Fondamento.

MEDIAZIONE

PROVVIGIONE 

MEDIATORE

La previsione del rifiuto di ogni tutela al mediatore non iscritto nel ruolo - secondo quanto stabilito dalla l. n. 39 del 1989 - non contrasta con la direttiva 86/653/CEE, relativa al coordinamento dei diritti degli Stati membri concernenti gli agenti commerciali indipendenti, giacché tale direttiva - che osta ad una normativa nazionale che subordini la validità di un contratto di agenzia all'iscrizione dell'agente di commercio in apposito albo - non si rivolge al mediatore, il quale agisce in posizione di terzietà rispetto ai contraenti posti in contatto, a tale stregua differenziandosi dall'agente di commercio, che attua invece una collaborazione abituale e professionale con altro imprenditore.

Corte di Cassazione, Sez. 2, Ordinanza n. 17478 del 20/08/2020 (Rv. 658898 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_1742, Cod_Civ_art_1754

corte

cassazione

17478

2020

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile