foroeuropeo.it

Sentenza di rigetto della domanda di risarcimento del danno – Cass. n. 36533/2021

Print Friendly, PDF & Email

Impugnazioni civili - appello - domande - effetto devolutivo - Sentenza di rigetto della domanda di risarcimento del danno - Impugnazione del capo relativo al "quantum debeatur" - Cognizione del giudice del gravame - "An" della responsabilità - Estensione - Necessità - Fondamento.

 

L'impugnazione, sotto il profilo del ''quantum debeatur”, della sentenza di rigetto di una domanda di risarcimento del danno determina la devoluzione al giudice del gravame anche del capo relativo all'"an" della responsabilità, che del primo costituisce il necessario antecedente logico giuridico.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - L, Ordinanza n. 36533 del 24/11/2021 (Rv. 663089 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_346, Cod_Civ_art_2043, Cod_Civ_art_2056

 

Corte

Cassazione

36533

2021

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile