foroeuropeo.it

Improcedibilita' per mancato deposito del fascicolo dell'appellante – Cass. n. 12751/2021

Print Friendly, PDF & Email

Impugnazioni civili - appello - improcedibilita' - per mancato deposito del fascicolo dell'appellante - Mancato deposito della sentenza impugnata - Improcedibilità dell'appello - Esclusione - Decisione del giudice di appello - Pronuncia nel merito - Condizioni.

La mancanza in atti della sentenza impugnata non comporta la declaratoria d'improcedibilità dell'appello, non essendo questa prevista dall'art. 347 c.p.c., sicché al giudice non è preclusa la decisione di merito ove il contenuto della sentenza impugnata sia desumibile in modo non equivoco dall'atto di appello.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 12751 del 13/05/2021 (Rv. 661444 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_347, Cod_Proc_Civ_art_348_1

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile