foroeuropeo.it

Inammissibilità dell'appello per mancanza di specificità – Cass. n. 27368/2020

Print Friendly, PDF & Email

Impugnazioni civili - motivi del ricorso - in genere - impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - motivi del ricorso - Ricorso per cassazione - Inammissibilità dell'appello per mancanza di specificità - Oggetto del giudizio di legittimità - Giustificazione della decisione - Esclusione - Invalidità denunziata e incongruità della motivazione - Sussistenza - Conseguenze - Esame diretto degli atti.

In tema di giudizio di cassazione, ove la parte censuri la sentenza con la quale il giudice di merito ha affermato l'inammissibilita' dell'appello per mancanza di specificita' dei motivi, oggetto del giudizio di legittimita' non è la sola argomentazione della decisione impugnata, bensi' sempre e direttamente l'invalidita' denunciata e la decisione che ne dipenda, anche quando se ne censuri la non congruita' della motivazione; di talché in tali casi spetta al giudice di legittimità accertare la sussistenza del denunciato vizio attraverso l'esame diretto degli atti, indipendentemente dall'esistenza o dalla sufficienza e logicita' dell'eventuale motivazione del giudice di merito sul punto.

Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Sentenza n. 27368 del 01/12/2020

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_342, Cod_Proc_Civ_art_366_1

corte

cassazione

27368

2020

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile