foroeuropeo.it

Translatio iudicii - erronea individuazione del mezzo di impugnazione - Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 10419 del 03/06/2020 (Rv. 657991 - 01)

Print Friendly, PDF & Email

Impugnazioni Civili - Erronea individuazione del mezzo - "Translatio iudicii" - Ammissibilità - Esclusione - Fondamento - Fattispecie.

L'erronea individuazione del mezzo di impugnazione (nella specie, l'appello, in luogo del ricorso per cassazione, avverso sentenza definitoria di una opposizione ex art. 617 c.p.c.) impedisce l'insorgenza di un obbligo per il giudice adito di operare la "translatio iudicii" in favore di quello competente sul corretto mezzo di impugnazione, e ciò in ragione della inammissibilità radicale ed insanabile della impugnazione erroneamente proposta dinanzi al giudice funzionalmente incompetente per grado.

Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 10419 del 03/06/2020 (Rv. 657991 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_050_1, Cod_Proc_Civ_art_323, Cod_Proc_Civ_art_617

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile