Sovraindebitamento - Decreto di annullamento in sede di reclamo del provvedimento di omologazione del piano del consumatore - Ricorribilità per cassazione - Esclusione - Fondamento.

Il decreto di annullamento, in sede di reclamo, dell'omologazione del piano del consumatore intervenuta ex art. 12 bis della l. n. 3 del 2012, non preclude al debitore - ancorchè nei limiti temporali previsti dall'art. 7, comma 2, lett. b), della richiamata legge - di proporre altro e diverso accordo o piano di ristrutturazione dei suoi debiti, sicchè, essendo privo dei caratteri della decisorietà e definitività, non è ricorribile per cassazione.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 19117 del 01/08/2017 (Rv. 645686 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_742

♦ MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA: