foroeuropeo.it

Impugnazioni civili - "causa petendi et petitum" - Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Ordinanza n. 30251 del 20/11/2019 (Rv. 656205 - 01)

Print Friendly, PDF & Email

Usucapione speciale ex art. 1159 bis c.c. - Requisiti - Proposizione della domanda in appello - Ammissibilità - Condizioni.

L'usucapione speciale per la piccola proprietà rurale, disciplinata dall'art. 1159 bis c.c., richiede l'accertamento di un diritto che postula requisiti specifici, quali la classificazione rurale del fondo, l'annessione di un fabbricato, l'insistenza in un territorio classificato montano ovvero un'attribuzione reddituale non superiore a determinati limiti stabiliti dalla legge. Ne consegue che la domanda di usucapione speciale non può ritenersi immanente in ogni domanda di usucapione ordinaria; sicché, ove proposta per la prima volta in appello, la domanda di usucapione speciale può reputarsi ammissibile se le condizioni costitutive del diritto siano state oggetto di specifiche allegazioni e prove già introdotte, ritualmente, in causa, dovendosene altrimenti ritenere la tardività.

Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Ordinanza n. 30251 del 20/11/2019 (Rv. 656205 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_1158, Cod_Civ_art_1159, Cod_Proc_Civ_art_1159_2, Cod_Proc_Civ_art_112, Cod_Proc_Civ_art_345

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile