foroeuropeo.it

Appello - incidentale – condizionato - Potere dispositivo delle parti - Incidenza sull'ordine logico delle questioni - Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Ordinanza n. 5134 del 21/02/2019

Print Friendly, PDF & Email

Impugnazioni civili - appello - incidentale – condizionato - Potere dispositivo delle parti - Incidenza sull'ordine logico delle questioni - Conseguenze - Appello incidentale condizionato - Ammissibilità.

Le parti hanno la facoltà, per effetto del principio dispositivo, di disporre dell'ordine logico delle questioni poste, salvo che queste non siano rilevabili d'ufficio, e, quindi, possono condizionare l'appello incidentale all'accoglimento di quello principale concernente il merito della causa, ancorché, con l'impugnazione incidentale, ripropongano una questione di carattere pregiudiziale o preliminare (di rito o di merito), giacché, se l'appello principale, che deve essere sottoposto ad un preventivo esame, risultasse totalmente infondato, l'appellante incidentale non avrebbe più interesse a che il proprio gravame fosse deciso, poiché il suo eventuale esito positivo non potrebbe portare ad un risultato a lui più favorevole relativamente all'oggetto della controversia.

Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Ordinanza n. 5134 del 21/02/2019

Cod_Proc_Civ_art_343

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile