foroeuropeo.it

impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - ricorso - forma e contenuto - indicazione della procura – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 20812 del 07/10/2010

Print Friendly, PDF & Email

Conferimento di procura con atto separato - Indicazione relativa priva di data e di altri estremi - Ammissibilità - Sussistenza - Condizioni.

Il requisito di cui all'art. 366, primo comma, n. 5, cod. proc. civ., il quale prescrive che il ricorso contenga, a pena di inammissibilità, l'indicazione della procura al difensore se conferita con atto separato, è soddisfatto anche nel caso in cui la procura sia indicata nel ricorso senza menzione di data, né di altri estremi, ove questa (come nella specie) sia stata conferita con atto notarile anteriore all'atto di impugnazione e sia stata ritualmente depositata.

Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 20812 del 07/10/2010

 

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile