foroeuropeo.it

Impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - motivi del ricorso - vizi di motivazione - Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 13086 del 24/06/2015

Print Friendly, PDF & Email

Giudizio di diritto - Sindacato - Estensione anche alla decisione - Conseguenze - Incensurabilità del giudizio anche se mal giustificato - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 13086 del 24/06/2015

Nel caso in cui si discuta della corretta interpretazione di norme di diritto, il controllo del giudice di legittimità investe direttamente anche la decisione e non è limitato solo alla plausibilità della giustificazione, sicché, come desumibile dall'art. 384, quarto comma, cod. proc. civ., il giudizio di diritto può risultare incensurabile anche se mal giustificato, perché la decisione erroneamente motivata in diritto non è soggetta a cassazione, ma solo a correzione quando il dispositivo sia conforme al diritto.

Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 13086 del 24/06/2015

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile