foroeuropeo.it

Impugnazioni civili - impugnazioni in generale - cause scindibili e inscindibili - in genere - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 10808 del 26/05/2015

Print Friendly, PDF & Email

Domanda di adempimento nei confronti degli eredi del debitore - Litisconsorzio processuale necessario - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 10808 del 26/05/2015

In sede di gravame, ricorre una ipotesi di litisconsorzio necessario processuale qualora ad una pluralità di coeredi sia richiesto, sin dall'inizio del processo, l'adempimento "pro quota" dell'unica obbligazione del "de cuius", atteso che l'obbligo di ciascun erede di pagare solo la propria parte del debito, ex art. 752 e 754 cod. civ., non comporta l'esistenza, originaria, di una pluralità di autonomi rapporti tra creditore e singoli eredi, giacché il debito di ciascuno di essi ha comunque la sua fonte nell'obbligazione del "de cuius", che determina l'unicità genetica del rapporto obbligatorio.

Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 10808 del 26/05/2015

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile