foroeuropeo.it

impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - mandato alle liti (procura) - contenuto e forma – Corte di Cassazione, Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 5457 del 10/03/2014

Print Friendly, PDF & Email

Mancata elezione di domicilio nel testo del ricorso - Indicazione del domicilio nella procura conferita al difensore e da questi sottoiscritta - Idoneità. Corte di Cassazione, Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 5457 del 10/03/2014

In tema di giudizio per cassazione, qualora, in mancanza di elezione di domicilio nel testo del ricorso, la parte, nella procura conferita in calce o a margine di esso, dichiari di eleggere domicilio con il suo difensore in Roma, indicando il relativo luogo, la successiva sottoscrizione per autenticazione della firma del ricorrente, apposta dal difensore, esprime l'intento di eleggere domicilio in tale luogo agli effetti dell'art. 366, secondo comma, cod. proc. civ.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 5457 del 10/03/2014

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile