foroeuropeo.it

Impiegati dello stato - stipendi - passaggio ad altro ruolo o ad altra amministrazione - Ente Poste Italiane -

Print Friendly, PDF & Email

Impiego pubblico - impiegati dello stato - stipendi - passaggio ad altro ruolo o ad altra amministrazione - Ente Poste Italiane - Trasferimento del lavoratore ad altra amministrazione - Continuazione del rapporto di lavoro - Configurabilità - Inquadramento del lavoratore - Criteri.

Il trasferimento su domanda del personale di Poste Italiane ad altra amministrazione presso la quale già prestava servizio in posizione di comando o di fuori ruolo, attuato ai sensi della l. n. 449 del 1997, è assimilabile alla cessione del contratto; di conseguenza, l'ente di destinazione deve procedere all'inquadramento del lavoratore sulla base della posizione dal medesimo posseduta nell'ambito della precedente fase del rapporto, individuando la posizione ad essa maggiormente corrispondente nel quadro della disciplina legale e contrattuale applicabile nell'amministrazione di destinazione.

Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 6272 del 04/03/2019

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile