Igiene e sanità pubblica - servizio sanitario nazionale - organizzazione territoriale - unità sanitarie locali - in genere - Soppressione delle USL ed istituzione delle AUSL - Successione delle AUSL nella titolarità dei rapporti di lavoro in essere con le USL - Questioni di inquadramento e ricostruzione della carriera ai fini economici - Legittimazione passiva della AUSL - Sussistenza.

 

In tema di successione delle Aziende unità sanitarie locali (AUSL) nelle attribuzioni istituzionali delle soppresse USL, le predette Aziende, subentrando nella titolarità dei rapporti di lavoro destinati a continuare con esse, sono titolari, con riferimento ai rapporti negoziali posti in essere dalle citate USL e per il periodo fino al 31 dicembre 1994, della legittimazione passiva quanto alle controversie relative alla ricognizione di tali rapporti, al loro inquadramento ed alla ricostruzione della carriera ai fini economici, ma non con riferimento al pagamento dei debiti ad essi correlati.

Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 24816 del 16/08/2022 (Rv. 665417 - 01)

 

Corte

Cassazione

24816

2022

40.000 MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA/ARGOMENTO: