foroeuropeo.it

Giurisdizione civile - giurisdizione ordinaria e amministrativa - impiego pubblico - aziende municipalizzate – Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 14852 del 28/06/2006

Print Friendly, PDF & Email

Controversie relative al rapporto di lavoro dei dipendenti delle aziende municipalizzate - Individuazione della giurisdizione - Devoluzione al giudice ordinario - Fondamento - Sussistenza anche con riguardo alle controversie concernenti l'espletamento di procedure concorsuali.

Le controversie relative al rapporto di lavoro dei dipendenti delle aziende municipalizzate, incluse quelle esercenti il servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti solidi urbani, spettano alla giurisdizione del giudice ordinario, in considerazione della natura privatistica del rapporto stesso con tali aziende, che integrano strutture con connotati di impresa, autonome rispetto all'organizzazione pubblicistica del Comune. Appartiene, pertanto, alla giurisdizione del giudice ordinario anche la cognizione della domanda con cui un soggetto faccia valere (come nella specie) il suo diritto all'assunzione alle dipendenze di un'azienda municipalizzata, in virtù proprio della natura privatistica dell'attività svolta, anche con riferimento all'espletamento delle procedure concorsuali.

Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 14852 del 28/06/2006

 

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile