foroeuropeo.it

Divario di valore fra quota di disponibile e beni attribuiti con testamento – Cass. n. 24169/2021

Print Friendly, PDF & Email

Divisione - divisione ereditaria - fatta del testatore - Divario di valore fra quota di disponibile e beni attribuiti con testamento - Esperibili dell'azione di riduzione - Esclusione - Azione di rescissione - Ammissibilità.

 

L'istituito nella disponibile, qualora riceva con testamento beni di valore inferiore, per porre rimedio al divario fra quota e porzione, non ha un'azione assimilabile a quella di riduzione, che compete ai soli legittimari per la reintegrazione della quota di riserva, ma, nel concorso dei presupposti previsti dall'art. 763 c.c., può esercitare l'azione di rescissione per lesione, ammessa anche nel caso di divisione del testatore.

Corte di Cassazione, Sez. 2 -, Sentenza n. 24169 del 08/09/2021 (Rv. 662147 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_553, Cod_Civ_art_734, Cod_Civ_art_763

 

Corte

Cassazione

24169

2021

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile