foroeuropeo.it

Divisione - divisione ereditaria - impugnazione - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 1561 del 22/04/1975Divisione - divisione ereditaria - impugnazione - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 1561 del 22/04/1975

Print Friendly, PDF & Email

Per errore - condizioni - atti diversi dalla divisione - transazione - impugnazione per errore - limiti.*

La divisione della comunione ereditaria non e impugnabile per errore, quando questo sia caduto sulle operazioni divisionali, ma e bensì impugnabile quando l'errore sia caduto sui presupposti della divisione (e cosi sulla quota spettante in astratto agli eredi). Tuttavia lo scioglimento della comunione ereditaria attuato mediante transazione non e impugnabile per errore, ancorche questo sia caduto su un presupposto dello scioglimento stesso (quota spettante in astratto agli eredi), quando il presupposto stesso abbia formato oggetto dell'accordo transattivo. Ciò perchè la transazione e impugnabile per errore quando questo sia caduto sui presupposti pacifici del negozio transattivo, ma non quando sia caduto su questioni che abbiano formato oggetto della transazione stessa. ( Conf 730/73, mass nn 362943, 362944 e 362946).*

Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 1561 del 22/04/1975

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile