foroeuropeo.it

Divisione - divisibilità e indivisibilità – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 2813 del 09/10/1971

Print Friendly, PDF & Email

Immobile non comodamente divisibile - deroga al diritto all'uguaglianza qualitativa.*

Il diritto dei condividenti all'uguaglianza qualitativa e derogabile in dipendenza della non comoda divisibilità degli immobili, la quale presenta un aspetto strutturale (quando la divisione richieda accorgimenti ed operazioni troppo costosi o complessi, ovvero la imposizione di pesi, limiti e servitù per il godimento delle singole porzioni ereditarie) ed altro funzionale (quando la divisione comporti un pregiudizio al valore economico delle quote rispetto all'intero, ovvero una deviazione dalla normale utilizzazione dei beni).*

Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 2813 del 09/10/1971

 

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile