foroeuropeo.it

Domanda di accertamento del diritto ad una qualifica superiore – Cass. n. 3540/2021

Print Friendly, PDF & Email

Cosa giudicata civile - effetti del giudicato (preclusioni) - Domanda di accertamento del diritto ad una qualifica superiore - Giudicato relativo - Successiva domanda di una qualifica superiore diversa da quella richiesta nel primo giudizio - Preclusione - Fondamento. Lavoro - lavoro subordinato (nozione, differenze dall'appalto e dal rapporto di lavoro autonomo, distinzioni) - categorie e qualifiche dei prestatori di lavoro - qualifiche - diritto alla qualifica In genere.

Il giudicato formatosi sulla domanda di riconoscimento di una qualifica superiore ai sensi dell'art. 2103 c.c. ricomprende ogni possibile profilo inerente al fatto costitutivo dedotto, e quindi lo svolgimento di mansioni superiori per il periodo di tempo utile al riconoscimento della superiore qualifica; pertanto, deve ritenersi preclusa la successiva domanda di una qualifica superiore diversa da quella rivendicata in precedenza, seppur avanzata in base ad una diversa norma contrattuale, poiché il fatto costitutivo resta sempre lo stesso.

Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 3540 del 11/02/2021 (Rv. 660349 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2103, Cod_Civ_art_2909, Cod_Proc_Civ_art_324

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile