foroeuropeo.it

Contenzioso contabile - giudizi di responsabilita' - Cass. n. 25208/2020

Print Friendly, PDF & Email

Corte dei conti - attribuzioni - giurisdizionali - contenzioso contabile - giudizi di responsabilita' - Eccezione di intervenuta prescrizione dell'azione di responsabilità contabile ex art. 1, commi 2 quater e 2 quinques, della l. n. 20 del 1994 - Decisione di rigetto dell'eccezione - Eccesso di potere giurisdizionale - Configurabilità - Esclusione - Fondamento.

E' inammissibile il motivo di ricorso con il quale si deduca una erronea interpretazione, da parte del giudice contabile, delle norme relative all'interruzione della prescrizione dell'azione di responsabilità amministrativo-contabile (nella specie, dell'art. 1, comma 2, della l. n. 636 del 1996), risolvendosi tale doglianza nel prospettare un "error in iudicando", il cui accertamento rientra nell'ambito del sindacato afferente ai limiti interni della giurisdizione e non alla osservanza dei limiti esterni della giurisdizione, gli unici deducibili dinanzi alla Corte di cassazione contro le decisioni della Corte dei conti.

Corte di Cassazione, Sez. U - , Sentenza n. 25208 del 10/11/2020 (Rv. 659610 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_362

corte

cassazione

25208

2020

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile