Convenzione europea dei diritti dell'uomo e delle libertà Domanda di indennizzo - fondamentali - processo equo - termine ragionevole - Irragionevole durata del processo - Decreto monitorio - Ricorribilità diretta per cassazione - Esclusione - Fondamento.

 

In materia di equa riparazione per irragionevole durata del processo, il decreto emesso a conclusione della fase monitoria del procedimento di liquidazione dell'equo indennizzo (avverso il quale può essere proposta opposizione dinanzi alla Corte d'appello, nel termine previsto dall'art. 5 ter, comma 1, della l. n. 89 del 2001), in quanto privo di autonoma valenza decisoria e definitiva, non è immediatamente impugnabile per cassazione.

Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Ordinanza n. 17385 del 30/05/2022 (Rv. 664891 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_644, Cod_Proc_Civ_art_645

 

Corte

Cassazione

17385

2022

40.000 MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA/ARGOMENTO: