foroeuropeo.it

Risoluzione dell'appalto per totale inesecuzione – Cass. n. 17453/2021

Print Friendly, PDF & Email

Contratti in genere - scioglimento del contratto - risoluzione del contratto per inadempimento - rapporto tra domanda di adempimento e domanda di risoluzione - imputabilità dell'inadempimento, colpa o dolo - effetti della risoluzione - Appalto (contratto di) - garanzia - per le difformità e vizi dell'opera - risoluzione del contratto - Risoluzione dell'appalto per totale inesecuzione del contratto da parte dell'appaltatore - Risarcimento del danno - Determinazione - Criteri.

 

Nel caso di risoluzione dell'appalto per totale inesecuzione del contratto da parte dell'appaltatore, il risarcimento dovuto al committente, liberato dall'obbligo del pagamento del prezzo, non può comprendere l'intero corrispettivo dal committente medesimo sostenuto per procurarsi, mediante la conclusione di un altro appalto, la stessa utilità perseguita con il contratto risolto, ma solo la differenza fra l'importo pattuito con l'appaltatore inadempiente ed il maggior costo sopportato per la stipulazione di un contratto maggiormente oneroso.

Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Sentenza n. 17453 del 17/06/2021 (Rv. 661687 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_1668, Cod_Civ_art_1218, Cod_Civ_art_1223

 

corte

cassazione

17453

2021

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile