foroeuropeo.it

Contratti conclusi mediante moduli o formulari - Cass. n. 24468/2020

Print Friendly, PDF & Email

Contratti in genere - requisiti (elementi del contratto) - accordo delle parti - clausole - Contratti conclusi mediante moduli o formulari - Clausole aggiunte - Accertamento del valore derogativo o meno di dette clausole - Criteri di interpretazione.

Nei contratti conclusi mediante moduli o formulari predisposti da una delle parti, al fine di stabilire se una clausola ad essi aggiunta abbia o meno portata derogativa di una delle condizioni generali, resta irrilevante che la stessa debba trovare comunque richiamo in una delle predette condizioni occorrendo, invece, accertare l'intento dei contraenti mediante un esame globale della convenzione per riscontrare se il patto aggiunto sia in contrasto con quanto predisposto o adempia ad una funzione integratrice o specificatrice (Conf. Cass., Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 4643 del 27 aprile 1995, Rv. 492025-01).

Corte di Cassazione, Sez. 3, Ordinanza n. 24468 del 04/11/2020 (Rv. 659951 - 03)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_1341, Cod_Civ_art_1342

Contratti

moduli o formulari

corte

cassazione

24468

2020


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile