foroeuropeo.it

Contratto preliminare di divisione avente ad oggetto edifici e terreni - Azione ex art. 2932 c.c. - Cass. n. 18043/2020

Print Friendly, PDF & Email

Contratti in genere - contratto preliminare (compromesso) (nozione, caratteri, distinzione) - esecuzione specifica dell'obbligo di concludere il contratto -Contratto preliminare di divisione avente ad oggetto edifici e terreni - Azione ex art. 2932 c.c. - Indicazione, per gli edifici, degli estremi della concessione edilizia e, per i terreni, del certificato di destinazione urbanistica - Necessità - Fondamento - Mancanza - Conseguenze.

CONTRATTO

PRELIMINARE

ESECUZIONE SPECIFICA

Allorché un contratto preliminare abbia ad oggetto la divisione di edifici e terreni, è preclusa al giudice, investito della domanda ex art. 2932 c.c., la possibilità di disporre lo scioglimento della comunione in assenza, rispettivamente, della dichiarazione degli estremi della concessione edilizia relativa agli edifici e del certificato di destinazione urbanistica relativo ai terreni, trattandosi di condizioni dell'azione, la cui mancanza è rilevabile d'ufficio.

Corte di Cassazione, Sez. 2, Ordinanza n. 18043 del 28/08/2020 (Rv. 658903 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2932, Cod_Civ_art_1111, Cod_Proc_Civ_art_112

corte

cassazione

18043

2020


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile