foroeuropeo.it

Contratto di lavoro concluso dal rappresentante del datore di lavoro - Cass. n. 11897/2020

Print Friendly, PDF & Email

Contratti in genere - rappresentanza - in genere contratto di lavoro concluso dal rappresentante del datore di lavoro - "contemplalo domini" - assenza - - lavoro - lavoro subordinato (nozione, differenze dall'appalto e dal rapporto di lavoro autonomo, distinzioni) - costituzione del rapporto -

Il rappresentante del datore, il quale stipuli un contratto di lavoro senza dichiarare di agire in nome e nell'interesse di altri, resta personalmente vincolato agli obblighi derivanti dal rapporto, e conseguentemente esposto alle relative conseguenze, in applicazione delle regole della rappresentanza negoziale.

Corte di Cassazione Sez. L - , Ordinanza n. 11897 del 18/06/2020 (Rv. 657962 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_1388, Cod_Civ_art_2094

CORTE

CASSAZIONE

11897

2020

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile