foroeuropeo.it

Contratti in genere - effetti del contratto - promessa dell'obbligazione o del fatto del terzo - Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 32026 del 09/12/2019 (Rv. 656512 - 01)

Print Friendly, PDF & Email

Obbligazioni in genere - Lettera di "patronage" cd. forte - Promessa del fatto del terzo - Fideiussione - Differenze - Impegno ad eseguire la prestazione - Fattispecie.

In tema di ”patronage” qualora il "patronnant” si limiti a promettere che il patrocinato farà fronte alle proprie obbligazioni, pur in presenza di una lettera di patronato cd. forte, egli non assume anche l'impegno di eseguire personalmente la prestazione, come avviene nella promessa del fatto del terzo dove, in caso di inadempimento, il promittente è obbligato ad indennizzare il creditore, mentre quando il patrocinatore abbia assunto l'impegno direttamente e debba quindi adempiere l'obbligazione nel caso di inadempimento del patrocinato, ricorre un'ipotesi di fideiussione. (Nella specie la S.C. ha confermato la decisione della corte di merito, che aveva ritenuto essere stata stipulata tra le parti una fideiussione, perché i soci avevano assunto l'impegno di rimborsare i debiti contratti dalla società garantita e rimasti inadempiuti).

Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 32026 del 09/12/2019 (Rv. 656512 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_1333, Cod_Civ_art_1381, Cod_Civ_art_1936, Cod_Civ_art_1944

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile