foroeuropeo.it

Provvedimenti di revisione delle condizioni di divorzio - Mantenimento di prole minore - Cass. n. 15421/2020

Print Friendly, PDF & Email

Competenza civile - regolamento di competenza - Provvedimenti di revisione delle condizioni di divorzio - Mantenimento di prole minore - Competenza territoriale - Criteri - Art. 709 ter, comma 1, c.p.c. - Applicabilità - Fondamento.

Le controversie che hanno ad oggetto la revisione dei provvedimenti relativi all'affidamento ed al mantenimento dei minori, ancorché contenuti in una pronuncia di separazione personale o di cessazione degli effetti civili del matrimonio, devono essere radicate nel luogo di residenza abituale dei minori, nel rispetto delle regole dettate dal diritto internazionale convenzionale e ribadite nel nostro ordinamento positivo dall'art. 709 ter c.p.c., suscettibile di interpretazione estensiva, essendo il nuovo regime derivante dalla riforma della filiazione introdotta dalla l. n.

219 del 2012 e dal d.lgs. n. 154 del 2013, teso ad assicurare l'uniformità di regolazione giuridica della responsabilità genitoriale in sede separativa, divorzile ed in relazione ai figli nati fuori dal matrimonio.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 15421 del 20/07/2020 (Rv. 658370 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_0337_3, Cod_Civ_art_0337_5, Cod_Proc_Civ_art_709_3

corte

cassazione

15421

2020

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile