foroeuropeo.it

Competenza civile - connessione di cause - Domande sui medesimi fatti proposte da soggetti diversi - Facoltà di riunione - Sussistenza - Limiti - Cass. n. 10096/2014

Print Friendly, PDF & Email

Qualora distinti soggetti propongano dinanzi a giudici diversi separate domande di risarcimento del danno, fondate sui medesimi fatti materiali e collegate da nesso di pregiudizialità reciproca per incompatibilità, non può disporsi la riunione di quella proposta successivamente con l'altra, se il giudice preventivamente adito non possa più utilmente esaminare nel merito la prima causa, come nel caso in cui questa sia stata già decisa e penda oramai in appello.

Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 10096 del 09/05/2014

 

_____________________________________

Competenza

Incompetenza

Valore

Territorio

Funzionale

Corte

Cassazione

10096 

2014

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile