foroeuropeo.it

Competenza civile - continenza di cause – Cass. n. 8188/2012

Print Friendly, PDF & Email

Successive domande proposte contro il medesimo debitore dal creditore cedente e dal cessionario - Continenza - Sussistenza. 

Sussiste un rapporto di continenza, ai sensi dell'art. 39 cod. proc. civ., e non di connessione, tra la domanda di adempimento proposta dal creditore cedente nei confronti del debitore, e quella proposta, nei confronti del medesimo debitore, dal cessionario del credito azionato nel primo giudizio.

Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 8188 del 23/05/2012

 

_____________________________________

Competenza

Incompetenza

Valore

Territorio

Funzionale

Corte

Cassazione

8188 

2012

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile