foroeuropeo.it

Competenza civile - regolamento di competenza - conflitto (regolamento d'ufficio) - Cass. n. 17452/2010

Print Friendly, PDF & Email

Tribunale Regionale Acque Pubbliche - Procedimento - Regolamento di competenza d'ufficio - Proposizione dopo la prima udienza di trattazione - Applicabilità dell'art. 38 cod. proc. civ. - Conseguenze - Inammissibilità del regolamento. 

Nel procedimento davanti al Tribunale Regionale delle Acque Pubbliche, il regolamento di competenza d'ufficio non può essere richiesto oltre la prima udienza di trattazione essendo applicabile anche un tale giudizio, in virtù del principio costituzionale della ragionevole durata del processo, l'art. 38 cod. proc. civ., ai sensi del quale dopo la prima udienza di trattazione non possono essere più sollevate, neanche d'ufficio, questioni di competenza.

Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 17452 del 23/07/2010

 

_____________________________________

Competenza

Incompetenza

Valore

Territorio

Funzionale

Corte

Cassazione

17452 

2010

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile