Musei, gallerie, pinacoteche - Procedura per il conferimento degli incarichi dei direttori dei musei archeologici nazionali - Cass. n. 1413/2019

Print Friendly, PDF & Email

Antichita' e belle arti - musei, gallerie, pinacoteche - Procedura per il conferimento degli incarichi dei direttori dei musei archeologici nazionali - Natura concorsuale - Esclusione - Giurisdizione del giudice ordinario - Sussistenza - Fondamento.

Giurisdizione civile - giurisdizione ordinaria e amministrativa - impiego pubblico - in genere.

In tema di nomina dei direttori dei musei archeologici nazionali, la procedura d'interpello per il conferimento dei detti incarichi dirigenziali, sebbene aperta a soggetti esterni e caratterizzata da una pluralità articolata di fasi (la prima, riservata alla selezione dei "curricula"; la seconda, caratterizzata da colloqui, e non da esami orali, per l'individuazione dei candidati dell'ultima fase; quella finale, sfociante nella formazione delle terne di nominativi, nell'ambito delle quali operare la nomina di un solo aspirante all'esito di una scelta conclusiva e fiduciaria del ministro o del direttore generale), ha natura sostanzialmente non concorsuale, avendo la fase finale carattere dominante rispetto all'intero percorso della selezione, sicché, per il principio di concentrazione delle tutele, le relative controversie sono attribuite al giudice ordinario, non potendo frazionarsi la giurisdizione con riferimento alle singole fasi del procedimento.

Corte di Cassazione, Sez. U - , Ordinanza n. 1413 del 18/01/2019

 corte

cassazione

1413

2019

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile