Assoggettamento delle cose alla proprietà pubblica - Cass. n. 25690/2018

Print Friendly, PDF & Email

Antichità e belle arti - cose di interesse artistico e storico - cose di proprietà degli enti pubblici - in genere - cose di proprietà privata - notifica e trascrizione del vincolo - necessità - assoggettamento delle cose alla proprietà pubblica - interesse storico, artistico, archeologico - sufficienza - fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 2, Ordinanza n. 25690 del 15/10/2018

>>> Il bene di proprietà privata che, per le sue caratteristiche intrinseche, sia di interesse artistico, storico e archeologico, rientra tra i beni culturali se oggetto di un provvedimento amministrativo di dichiarazione attestante l'interesse particolarmente rilevante, il quale è sottoposto a notifica, ai fini del suo assoggettamento al vincolo, e a trascrizione, con funzione di pubblicità notizia, al fine di far conoscere ai soggetti interessati l'esistenza del provvedimento amministrativo. Per l'assoggettamento del bene alla proprietà pubblica, invece, è sufficiente la presenza dell'interesse storico, artistico, archeologico, indipendentemente dal fatto che abbia costituito o meno oggetto di accertamento. (Nella specie, la S.C. ha respinto la domanda di usucapione di un bene in quanto appartenente al demanio pubblico in ragione della sua intrinseca rilevanza archeologica, ritenendo irrilevante, quanto al possesso, la data del provvedimento di apposizione del vincolo).

Corte di Cassazione Sez. 2, Ordinanza n. 25690 del 15/10/2018

corte

cassazione

25690

2018

Accedi

Online ora

1395 visitatori e 7 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile