Cooperative agricole insolventi - Soci garanti - Cass. n. 17827/2020

Print Friendly, PDF & Email

Agricoltura - credito - Cooperative agricole insolventi - Soci garanti - Assunzione per legge delle garanzie dei soci da parte dello Stato -Conseguenze - Liberazione dei garanti ai sensi dell'art. 1, comma 1-bis, d.l. n. 149 del 1993 - Effetto automatico - Esclusione - Provvedimento espresso - Necessità.

COOPERATIVE AGRICOLE INSOLVENTI

SOCI

L'assunzione da parte dello Stato dei debiti contratti dai soci fideiussori di cooperative agricole dichiarate fallite o sottoposte a liquidazione coatta amministrativa, con conseguente liberazione dei soci-garanti, ai sensi dell'art. 1, comma 1-bis, del d.l. n. 149 del 1993 (inserito dalla legge di conversione n. 237 del 1993), pur essendo un diritto a questi attribuito dalla legge non costituisce un effetto automatico della stessa ma richiede un provvedimento espresso, da adottare all'esito di un procedimento amministrativo, in conformità con la generale previsione di cui all'art. 2, comma 1, della l. n. 241 del 1990.

Corte di Cassazione, Sez. 3, Ordinanza n. 17827 del 26/08/2020 (Rv. 658691 - 01)

corte

cassazione

17827

2020

 

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile