notificazione in forma diretta Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 8041 del 13/06/2000

Print Friendly, PDF & Email

Consegna diretta dell'atto - Necessità - Delega ad altro procuratore - Legittimità - Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 8041 del 13/06/2000

La notificazione di un atto processuale (nella specie, sentenza di primo grado) eseguita, ex lege n. 53 del 1994, in forma "diretta" (e non a mezzo del servizio postale) da un avvocato munito di procura alle liti e dell'autorizzazione del consiglio dell'ordine di appartenenza deve considerarsi giuridicamente inesistente se delegata ad altri, neppure se il delegato eserciti la medesima professione legale.

Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 8041 del 13/06/2000

Accedi

Online ora

400 visitatori e 9 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile