Volontaria giurisdizione Corte di Cassazione, Sez. II, n. 1036 del 22 aprile 1966

Print Friendly, PDF & Email

Volontaria giurisdizione Ai fini della determinazione degli onorari di avvocato, le distinzioni fra le varie categorie di controversie in relazione al valore - compresa quella relativa alle cause di valore indeterminabile - si applicano anche ai procedimenti di volontaria giurisdizione, riguardo ai quali deve farsi riferimento al valore dell'oggetto del ricorso o a quello dell'affare trattato o del credito per il quale si procede. Corte di Cassazione, Sez. II, n. 1036 del 22 aprile 1966

Accedi

Online ora

398 visitatori e 9 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile