Patto di quota lite - Nullità - Corte di Cassazione n. 1286 del 27 febbraio 1979

Print Friendly, PDF & Email

Mentre nell'ipotesi di cui all'art. 1261 c.c., si ha nullità del contratto se gli avvocati si rendano cessionari dei medesimi diritti sui quali verte la controversia pendente davanti all'autorità giudiziaria, nel caso, invece, dell'art. 2233 c.c., il patto di quota di lite colpito da nullità è configurabile rispetto a qualsiasi negozio relativo ai beni formanti oggetto di patrocinio legale anche non contenzioso, sempre che tali beni siano destinati a compensare in tutto o in parte le prestazioni del difensore.

Corte di Cassazione n. 1286 del 27 febbraio 1979

Accedi

Online ora

528 visitatori e 4 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile