Assistenza e difesa di più parti - Corte di Cassazione n. 4235 del 14 maggio 1997

Print Friendly, PDF & Email

14/05/1997 Assistenza e difesa di più parti  Lo stabilire se al professionista spetti in caso di assistenza e difesa di più parti aventi la stessa posizione processuale l'aumento dell'unico onorario, a norma dell'art. 5, comma quarto della tariffa professionale forense approvata con D.M. 24 novembre 1990, è rimesso al potere discrezionale del giudice, il quale ove neghi l'aumento soddisfa all'obbligo di motivazione dando conto delle ragioni per le quali esclude che il professionista abbia svolto un'attività professionale in qualche misura maggiore per il fatto di aver dovuto difendere più parti.  Corte di Cassazione n. 4235 del 14 maggio 1997

Accedi

Online ora

800 visitatori e 2 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile