cause connesse - Corte di Cassazione n. 6482 del 16 luglio 1997

Print Friendly, PDF & Email

Se un avvocato ha svolto identica attività difensiva in una pluralità di procedimenti aventi stesse questioni giuridiche, instaurati nei confronti di un medesimo soggetto, ma non riuniti, e gli onorari devono esser liquidati in base alla tariffa professionale approvata con D.M. 5 ottobre 1994, n. 585, non può applicarsi l'art. 5, quarto comma, di essa - in base al quale l'onorario unico può esser percentualmente aumentato considerando il numero delle parti - perché l'applicazione di questa norma, a differenza del corrispondente art. 5, quarto comma, della T.P. approvata con D.M. 24 novembre 1990 n. 392, è espressamente prevista ... ove più cause vengano riunite, dal momento dell'avvenuta riunione ; per i diritti di procuratore, invece, la liquidazione spetta in base alla T.P. vigente al momento dell'espletamento della relativa attività e per ogni singolo procedimento, non essendovi alcuna previsione normativa per le cause connesse. Corte di Cassazione n. 6482 del 16 luglio 1997

Accedi

Online ora

466 visitatori e 9 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile