Agenzia (contratto di) - diritti dell'agente - provvigione - in genere – Cass. n. 9291/2020

Print Friendly, PDF & Email

Contratto di agenzia - Diritto di esclusiva - Affari conclusi dopo la cessazione del rapporto - Provvigioni postume - Spettanza - Condizioni.

Nel contratto di agenzia, il diritto di esclusiva è connaturato al rapporto e dispiega i suoi effetti sia durante la permanenza dello stesso che nel periodo successivo alla sua cessazione; all'agente spettano, quindi, anche provvigioni postume, sempre che la conclusione dell'affare, avvenuta dopo la cessazione del contratto, sia il frutto della prevalente attività promozionale da questi svolta durante il mandato, senza che rilevino, in considerazione del vincolo di esclusiva, gli eventuali interventi della società preponente finalizzati alla conclusione dell'affare.

Corte di Cassazione, Sez. L - , Sentenza n. 9291 del 20/05/2020 (Rv. 657673 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_1743, Cod_Civ_art_1748

corte

cassazione

9291

2020

Accedi

Online ora

553 visitatori e 10 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile