foroeuropeo.it

Dichiarazione dello stato di adottabilità di un minore – Cass. n. 21554/2021

Print Friendly, PDF & Email

Adozione - adozione (dei minori d’età) - adottandi - adottabilità - dichiarazione - minori con genitori o parenti esistenti - Dichiarazione dello stato di adottabilità di un minore - Invito a comparire dei parenti entro il quarto grado - Interpretazione estensiva dell'art. 12, l. n. 184 del 1983 - Con riferimento alla "cultura africana" - Esclusione - Fondamento.

 

In materia di procedimento per la dichiarazione dello stato di adottabilità di un minore, l'art. 12 della legge n. 184 del 1983 prevede che debba essere fissata la comparizione dei parenti entro il quarto grado che abbiano mantenuto rapporti significativi con il minore, e la disposizione non può essere interpretata in senso estensivo. Ne consegue che non può essere invocato un modello familiare diverso allargato a parenti prossimi e non codificato per superare la precisa delimitazione del grado di parentela stabilita dalla norma. (Nella specie era stata richiamata genericamente la cultura africana per ritenere la legittimazione di "un parente prossimo" senza saper neanche proporre un parametro di ordine sostitutivo da porre in correlazione con la norma).

Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 21554 del 27/07/2021 (Rv. 662300 - 01)

 

Corte

Cassazione

21554

2021

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile