Adozione - condizioni - situazione di abbandono – Cass. n. 247/2020

Print Friendly, PDF & Email

Adozione -Dichiarazione dello stato di adottabilità di un minore - Figure parentali vicarianti - Requisiti -Ruolo di un terzo estraneo alla famiglia del minore - Esclusione - Fattispecie.

ADOZIONE

CONDIZIONI

SITUAZIONE DI ABBANDONO

In materia di dichiarazione dello stato di adottabilità di un minore, la figura parentale vicariante, in grado di prendersi cura del minore non solo con riferimento alle sue esigenze materiali ed economiche, ma anche assicurando un supporto emotivo e relazionale, consentendo così di escluderne lo stato di abbandono, non può essere nel suo nucleo essenziale ed imprescindibile integrata o sostituita nella sua funzione da terzi non legati al minore da alcun vincolo parentale e relazione significativa. (Nella specie, la S.C. ha confermato la decisione della corte d'appello, che aveva escluso l'idoneità della nonna a prendersi cura del nipote in stato di abbandono e neppure aveva ritenuto di poter valorizzare la disponibilità a collaborare all'accudimento manifestata dal suo nuovo marito).

Corte di Cassazione, Sez. 1 , Ordinanza n. 274 del 09/01/2020 (Rv. 656683-01)

corte

cassazione

247

2020

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile