Assistenza e beneficenza pubblica - prestazioni assistenziali – Cass. n. 30856/2019

Print Friendly, PDF & Email

Revoca dell'indennità di accompagnamento - Soggetti affetti da patologie irreversibili e di particolare gravità - Ripristino della prestazione - Accertamento dei presupposti - Necessità - Criteri.

L'accertamento giudiziale del diritto al ripristino dell'indennità di accompagnamento revocata, pur in presenza di patologie irreversibili, impone la verifica del perpetuarsi delle condizioni di minorazione, da compiersi nel processo attraverso l'acquisizione di prove o il ricorso, secondo le circostanze, a presunzioni di fatto dalle quali desumere la permanenza nel tempo di condizioni sanitarie o psicofisiche tali da compromettere la salute e la dignità dell'assistibile.

Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 30856 del 26/11/2019 (Rv. 655883 - 01)

corte

cassazione

30856

2019

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

Menu Offcanvas Mobile