Acque - acque pubbliche - in genere - Corte di Cassazione, Sez. U, Ordinanza n. 31022 del 27/11/2019 (Rv. 656073 - 01)

Print Friendly, PDF & Email

Edificazione in prossimità degli argini - Distanze previste dall'art. 96 lett. f) del r.d. n. 523 del 1904 - Natura sussidiaria - Conseguenze- Deroga da parte della disciplina locale - Possibilità - Condizioni.

L'art. 96, lett. f), del r.d. n. 523 del 1904, in materia di distanze delle costruzioni dagli argini, ha carattere sussidiario, essendo destinato a prevalere solo in assenza di una specifica normativa locale; tuttavia, quest'ultima, che può anche essere contenuta nello strumento urbanistico, per derogare alla norma statale, deve essere espressamente destinata alla regolamentazione delle distanze dagli argini, esplicitando le condizioni locali e le esigenze di tutela delle acque e degli argini che giustifichino la determinazione di una distanza maggiore o minore di quella indicata dalla norma statale.

Corte di Cassazione, Sez. U, Ordinanza n. 31022 del 27/11/2019 (Rv. 656073 - 01)

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile