Acque - acque pubbliche - Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 18215 del 17/09/2015

Print Friendly, PDF & Email

Demanialità delle acque - Requisiti - Fattispecie relativa al lago di Lucrino. Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 18215 del 17/09/2015

Tutte le acque superficiali e sotterranee sono pubbliche ai sensi dell'art. 1 della l. n. 36 del 1994, sicché, tranne particolari categorie oggetto di disciplina speciale, esse rientrano nel demanio idrico e sono incommerciabili, a prescindere dalla loro attitudine a soddisfare un pubblico interesse. (Principio affermato riguardo alle acque del lago di Lucrino).

Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 18215 del 17/09/2015

 

 

 

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile