• Giurisprudenza
  • Istanza di autofallimento - Onere della prova - Cass. Sent. 16117/2019

Istanza di autofallimento - Onere della prova - Cass. Sent. 16117/2019

Fallimento ed altre procedure concorsuali - istanza di autofallimento - Istanza di autofallimento - Onere della prova - Contenuto - Fattispecie.

L'imprenditore che presenti istanza di autofallimento, oltre a provare lo stato di insolvenza, ha l'onere, ai sensi dell'art. 14 l.fall., di dimostrare la sussistenza di almeno uno dei requisiti dimensionali normativamente previsti, ai fini della fallibilità, dall'art. 1 l.fall., con riferimento all'arco temporale degli ultimi tre esercizi antecedenti la data di deposito dell'istanza. (Nella specie, la S.C. ha cassato la sentenza della Corte di appello che aveva ritenuto la sussistenza dei presupposti del fallimento sulla base della situazione di squilibrio finanziario riferita ad un solo bilancio antecedente gli ultimi tre esercizi).

Corte di Cassazione Sez. 1 - , Sentenza n. 16117 del 14/06/2019 (Rv. 654534 - 01)

Riferimenti normativi: RD_267_1942_art_1, RD_267_1942_art_14, RD_267_1942_art_15, Cod_Civ_art_2697

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati