Gli ausiliari del giudice - I consulenti tecnici - nel processo civile

Gli ausiliari del giudice - I consulenti tecnici - nel processo civile

L'art. 61 del c. p. c. stabilisce, come principio generale, che il giudice può farsi assistere per il compimento di singoli atti o per tutto il processo da uno o più Consulenti tecnici. Inoltre detto
articolo precisa che i Consulenti devono avere una particolare competenza tecnica e devono essere scelti tra le persone iscritte in un apposito albo, previsto e regolato dagli artt. 13 e ss delle
disposizioni di attuazione al codice di procedura civile.

Il Consulente tecnico è collocato nel codice di procedura civile tra gli ausiliari del Giudice nel Libro 1 - Disposizioni generali - Titolo 1 - Degli organi giudiziari.

L'ausiliario è individuato e definito dall'art.3 del D.P.R. 115/02 - Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di spese di giustizia - come segue: "è il perito, il consulente
tecnico, l'interprete, il traduttore e qualunque altro soggetto competente, in una determinata arte o professione o comunque idoneo al compimento di atti, che il magistrato o il funzionario addetto
all'ufficio può nominare a norma di legge"

Il codice di procedura civile indica, come ausiliari del giudice, le seguenti figure:
- il consulente tecnico
- il custode;
- l'interprete;
- il traduttore;
- lo stimatore dei beni immobili pignorati;
- l'esperto.

Altri esperti da chiamare per particolari attività sono previsti poi nel codice civile, nel codice della navigazione e nella legge fallimentare.

Stampa Email

eBook - manuali

Gli ausiliari del giudice - I consulenti tecnici - nel processo civile - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Gli ausiliari del giudice - I consulenti tecnici - nel processo civile - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati