1857. Norme applicabili.

    Codice Civile Libro Quarto: DELLE OBBLIGAZIONI Titolo III: DEI SINGOLI CONTRATTI Capo XVII: DEI CONTRATTI BANCARI Sezione I: DEI DEPOSITI BANCARI Sezione II: DEL SERVIZIO BANCARIO DELLE CASSETTE DI SICUREZZA Sezione III: DELL'APERTURA DI CREDITO BANCARIO Sezione IV: DELL'ANTICIPAZIONE BANCARIA Sezione V: DELLE OPERAZIONI BANCARIE IN CONTO CORRENTE Art.1857. Norme applicabili.

    Art. 1857. Norme applicabili.

    1. Alle operazioni regolate in conto corrente si applicano le norme degli articoli 1826, 1829 e 1832.

    ________________________________________________________

    Aiuto: Un sistema esperto carica in calce ad ogni articolo le prime cento massime della Cassazione di riferimento in ordine di pubblicazione (cliccare su ALTRI DOCUMENTI alla fine delle 100 massime per continuare la visualizzazione).

    La visualizzazione delle massime può essere modificata attivando la speciale funzione prevista (es. selezionale Titolo discendente per ordinare le massime in ordine alfabetico).

    E' possibile attivare una ricerca full test inserendo una parola chiave nel campo "cerca".

    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Rapporti di conto corrente bancario –Cass. Ord. 15219/2019
    Contratti bancari - operazioni bancarie in conto corrente (nozione, caratteri, distinzioni) - Rapporti di conto corrente bancario - Estratto conto - Approvazione tacita per mancata contestazione da parte del fallito - Effetto preclusivo nei confronti del curatore - Esclusione - Conseguenze in tema di onere della prova. Qualora una banca intenda insinuarsi al passivo di un fallimento prospettando una ragione di credito derivante da un rapporto obbligatorio regolato in conto corrente, ha l'...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Conto corrente (contratto di) - effetti dell'annotazione in conto - crediti verso terzi - Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 11395 del 30/04/2019 (Rv. 653916 - 01)
    Assegno trasferito alla banca per l'incasso - Accreditamento dell'importo "salvo buon fine" sul conto corrente del cliente - Utilizzo delle somme accreditate da parte del correntista - Mancato soddisfacimento del credito portato dall'assegno da parte del terzo obbligato - Conseguenze - Eliminazione della partita dal conto ad opera della banca - Restituzione del titolo al correntista - Addebito al correntista di tutte le somme anticipategli di cui abbia disposto  Alle operazioni bancarie...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Contratti bancari - operazioni bancarie in conto corrente (nozione, caratteri, distinzioni) - Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 9526 del 04/04/2019 (Rv. 653244 - 01)
    Conto corrente bancario - Nullità delle pattuizioni relative agli interessi - Ricostruzione del saldo - Estratti conto dall'inizio del rapporto - Prova legale - Esclusione - Condotta del correntista - Argomento di prova - Ammissibilità – Fattispecie  Nei rapporti bancari in conto corrente, una volta esclusa la validità di talune pattuizioni relative agli interessi a carico del correntista, la rideterminazione del saldo del conto deve avvenire attraverso la produzione in giudizio dei...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Contratti bancari - operazioni bancarie in conto corrente (nozione, caratteri, distinzioni)   - Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 9526 del 04/04/2019 (Rv. 653244 - 01)
    Conto corrente bancario - Nullità delle pattuizioni relative agli interessi - Ricostruzione del saldo - Estratti conto dall'inizio del rapporto - Prova legale - Esclusione - Condotta del correntista - Argomento di prova - Ammissibilità – Fattispecie Nei rapporti bancari in conto corrente, una volta esclusa la validità di talune pattuizioni relative agli interessi a carico del correntista, la rideterminazione del saldo del conto deve avvenire attraverso la produzione in giudizio dei relativi...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Credito vantato nei confronti del correntista
    Contratti bancari - operazioni bancarie in conto corrente (nozione, caratteri, distinzioni) - in genere - credito vantato nei confronti del correntista - onere della banca di produzione degli estratti conto - decorrenza dall'apertura del conto corrente - necessità. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 23313 del 27/09/2018 >>> La banca che intende far valere un credito derivante da un rapporto di conto corrente, deve provare l'andamento dello stesso per l'intera durata del suo...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Contratti bancari - operazioni bancarie in conto corrente (nozione, caratteri, distinzioni) - Corte di Cassazione Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 13258 del 25/05/2017
    Invalidità della pattuizione di interessi ultralegali - Conseguenze - Prova del credito della banca - Produzione degli estratti integrali dall'apertura del conto - Necessità - Insussistenza dell'onere per la banca di conservare la documentazione contabile oltre il decennio - Irrilevanza - Applicazione in concreto della clausola invalida - Valutazioni riservate al giudice di merito - Condizioni. Nei rapporti bancari in conto corrente, una volta che sia stata esclusa la validità della...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Contratti bancari - operazioni bancarie in conto corrente (nozione, caratteri, distinzioni) - in genere - Corte di Cassazione Sez. 1 - , Sentenza n. 20693 del 13/10/2016 Bis
    Conto corrente bancario - Nullità della pattuizione di interessi ultralegali - Conseguenze - Ricostruzione del saldo - Mancata produzione, ad opera della banca, degli estratti conto - Utilizzo di criteri sussidiari deduttivi - Possiblità - Esclusione - Fattispecie. Nei rapporti bancari in conto corrente, una volta che sia stata esclusa la validità, per mancanza dei requisiti di legge, della pattuizione di interessi ultralegali a carico del correntista, la rideterminazione del saldo del conto...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Contratti bancari - operazioni bancarie in conto corrente - in genere (nozione, caratteri, distinzioni) – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 7972 del 20/04/2016
    Obbligo di conservazione delle scritture contabili per un decennio - Onere della prova limitato al detto periodo - Esclusione - Fondamento. Nei rapporti bancari in conto corrente, la banca non può sottrarsi all'onere di provare il proprio credito invocando l'insussistenza dell'obbligo di conservare le scritture contabili oltre dieci anni dalla data dell'ultima registrazione, in quanto tale obbligo, volto ad assicurare una più penetrante tutela dei terzi estranei all'attività imprenditoriale,...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Contratti bancari - operazioni bancarie in conto corrente - in genere (nozione, caratteri, distinzioni) – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 7972 del 20/04/2016
    Obbligo di conservazione delle scritture contabili per un decennio - Onere della prova limitato al detto periodo - Esclusione - Fondamento. Prova civile - documentale (prova) - libri e scritture contabili - valore probatorio - In genere. Nei rapporti bancari in conto corrente, la banca non può sottrarsi all'onere di provare il proprio credito invocando l'insussistenza dell'obbligo di conservare le scritture contabili oltre dieci anni dalla data dell'ultima registrazione, in quanto tale...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10conto corrente (contratto di) - in genere (nozione, caratteri, distinzioni) - Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 15135 del 02/07/2014
    Interessi - Anatocismo - Normativa applicabile - Contratto di conto corrente ordinario e contratto di conto corrente bancario - Diversità di struttura e funzione - Conseguenze. Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 15135 del 02/07/2014 In tema di capitalizzazione degli interessi, il rapporto di conto corrente bancario è soggetto ai principi generali di cui all'art. 1283 cod. civ. e ad esso non è applicabile l'art. 1831 cod. civ., che disciplina la chiusura del conto corrente ordinario. Il...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10contratti bancari - operazioni bancarie in conto corrente - in genere (nozione, caratteri, distinzioni) - Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 17732 del 06/08/2014
    Contratto bancario regolato in conto corrente - Accreditamenti e prelevamenti - Natura - Conseguenze - Annotazione eseguita per errore - Prova - Limiti - Esclusione - Fondamento. Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 17732 del 06/08/2014 Nel contratto bancario regolato in conto corrente, gli atti di accreditamento e di prelevamento non sono qualificabili alla stregua di autonomi negozi giuridici o di pagamenti, vale a dire come atti estintivi di obbligazioni, ma si presumono, fino a prova...

    ________________________________________________________
    Copyright © 2001 Foroeuropeo: Il codice civile - www.foroeuropeo.it
    - Reg. n. 98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Avv. Domenico Condello

    Stampa Email

    eBook - manuali

    Foroeuropeo - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

    eBook - manuali glossario

    Foroeuropeo - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

    chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
    FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
    Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati