fallimento - effetti - sui rapporti preesistenti - mandato e commissione - Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 18316 del 27/08/2014fallimento - effetti - sui rapporti preesistenti - mandato e commissione - Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 18316 del 27/08/2014
Mandato "in rem propriam" - Cessione di credito con funzione solutoria - Fallimento del creditore cedente - Conseguenze - Art. 78 legge fall. - Inapplicabilità - Revoca del mandato per giusta causa - Ammissibilità - Esclusione. Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 18316 del 27/08/2014 In caso...
Esecuzione forzata - intervento - espropriazione immobiliare – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 7780 del 20/04/2016Esecuzione forzata - intervento - espropriazione immobiliare – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 7780 del 20/04/2016
Cessione del credito in pendenza del processo esecutivo - Intervento in giudizio del cessionario - Forma - Deposito di un nuovo ricorso - Necessità - Esclusione. Obbligazioni in genere - cessione dei crediti - In genere. In materia di esecuzione forzata, in caso di cessione del credito in...
Obbligazioni in genere - cessione dei crediti – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 8980 del 05/06/2012Obbligazioni in genere - cessione dei crediti – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 8980 del 05/06/2012
Controversia tra ceduto e cessionario - Litisconsorzio necessario nei confronti del cedente - Esclusione - Limiti. Nella controversia tra il cessionario di un credito ed il debitore ceduto non sono litisconsorti necessari né il creditore cedente né, in caso di più cessioni consecutive del...
Competenza civile - continenza di cause – Cass. n. 8188/2012Competenza civile - continenza di cause – Cass. n. 8188/2012
Successive domande proposte contro il medesimo debitore dal creditore cedente e dal cessionario - Continenza - Sussistenza.  Sussiste un rapporto di continenza, ai sensi dell'art. 39 cod. proc. civ., e non di connessione, tra la domanda di adempimento proposta dal creditore cedente nei...
successione nel processo - a titolo particolare nel diritto controverso - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 23992 del 16/11/2011successione nel processo - a titolo particolare nel diritto controverso - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 23992 del 16/11/2011
Cessione di attività e passività da parte di banca in liquidazione coatta amministrativa (l.c.a.) ad altra banca - Successione a titolo particolare - Configurabilità - Adempimento richiesto dall'art. 58 del d.lgs. n. 385 del 1993 (applicabile "ratione temporis") - Incidenza soltanto sul piano...
Procedimento civile - successione nel processo - a titolo particolare nel diritto controverso – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 23992 del 16/11/2011Procedimento civile - successione nel processo - a titolo particolare nel diritto controverso – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 23992 del 16/11/2011
Cessione di attività e passività da parte di banca in liquidazione coatta amministrativa (l.c.a.) ad altra banca - Successione a titolo particolare - Configurabilità - Adempimento richiesto dall'art. 58 del d.lgs. n. 385 del 1993 (applicabile "ratione temporis") - Incidenza soltanto sul piano...
Civile - successione nel processo - a titolo particolare nel diritto controverso - in genere - cessione del credito oggetto dell'esecuzione forzata – Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 1552 del 24/01/2011Civile - successione nel processo - a titolo particolare nel diritto controverso - in genere - cessione del credito oggetto dell'esecuzione forzata – Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 1552 del 24/01/2011
Art. 111 cod. proc. civ. - Applicabilità - Criteri - Opposizione all'esecuzione - Presunto difetto di legittimazione attiva del creditore procedente - Esclusione - Intervento del cessionario nel processo esecutivo - Ammissibilità. Ove il credito oggetto di esecuzione forzata sia stato ceduto nel...
Fallimento - effetti - sugli atti pregiudizievoli ai creditori - azione revocatoria fallimentare - atti a titolo oneroso, pagamenti e garanzie - Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 26662 del 18/12/2007Fallimento - effetti - sugli atti pregiudizievoli ai creditori - azione revocatoria fallimentare - atti a titolo oneroso, pagamenti e garanzie - Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 26662 del 18/12/2007
Cessione di credito - Revocatoria - Debitore ceduto - Terzietà rispetto al negozio di cessione - Conseguenze - Partecipazione al giudizio quale litisconsorte necessario - Necessità - Esclusione. Nella causa relativa all'azione revocatoria fallimentare avente ad oggetto il soddisfacimento di un...
Fallimento ed altre procedure concorsuali - fallimento - effetti - sugli atti pregiudizievoli ai creditori - azione revocatoria fallimentare - atti a titolo oneroso, pagamenti e garanzie - Cessione di credito - Cass. n. 2666/2007Fallimento ed altre procedure concorsuali - fallimento - effetti - sugli atti pregiudizievoli ai creditori - azione revocatoria fallimentare - atti a titolo oneroso, pagamenti e garanzie - Cessione di credito - Cass. n. 2666/2007
Revocatoria - Debitore ceduto - Terzietà rispetto al negozio di cessione - Conseguenze - Partecipazione al giudizio quale litisconsorte necessario - Necessità - Esclusione. Nella causa relativa all'azione revocatoria fallimentare avente ad oggetto il soddisfacimento di un debito pecuniario...
fallimento - effetti - sugli atti pregiudizievoli ai creditori - azione revocatoria fallimentare - atti a titolo oneroso, pagamenti e garanzie - in genere – Cass. n. 26662/2007 (02)fallimento - effetti - sugli atti pregiudizievoli ai creditori - azione revocatoria fallimentare - atti a titolo oneroso, pagamenti e garanzie - in genere – Cass. n. 26662/2007 (02)
Cessione di credito - Revocatoria - Debitore ceduto - Terzietà rispetto al negozio di cessione - Conseguenze - Partecipazione al giudizio quale litisconsorte necessario - Necessità - Esclusione. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 26662 del 18/12/2007 Nella causa relativa all'azione...
Titoli di credito - titoli all'ordine - cessione - in genere – Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 2406 del 26/06/1976Titoli di credito - titoli all'ordine - cessione - in genere – Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 2406 del 26/06/1976
Acquisto del titolo con mezzo diverso dalla girata - forma - natura - eccezioni opponibili dal debitore ceduto. L'acquisto di un titolo all'ordine con un mezzo diverso dalla girata non abbisogna della Forma scritta, ma può avvenire per accordo verbale, provabile con testimoni; esso integra una...