Navigazione (disciplina amministrativa) - marittima ed interna - porti - enti portuali - in genere – Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 12232 del 03/07/2004Navigazione (disciplina amministrativa) - marittima ed interna - porti - enti portuali - in genere – Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 12232 del 03/07/2004
Autorità portuali previste dalla legge n. 84 del 1994 - Natura di enti pubblici economici - Conseguenze - Commissario straordinario - Poteri ex art. 20 legge n. 84 del 1994 - Limiti. In relazione alle autorità portuali di cui alla legge n. 84 del 1994, che rientrano nella categoria degli Enti Pubblici economici, (con incidenza di siffatta qualifica non solo sull'assetto economico e organizzativo dell'Ente, ma anche sul regime sostanziale e processuale dei rapporti di lavoro del personale dipendente, cui si applicano gli artt. 2093 cod. civ. e 409 n. 4 cod. proc. civ., avendo essi - ivi...
Lavoro - lavoro nelle imprese esercitate da enti pubblici - enti pubblici economici – Corte di Cassazione, Sez. U, Ordinanza n. 14672 del 01/10/2003Lavoro - lavoro nelle imprese esercitate da enti pubblici - enti pubblici economici – Corte di Cassazione, Sez. U, Ordinanza n. 14672 del 01/10/2003
Aziende di pubblici servizi di trasporto - Concorsi - Relative controversie - Giurisdizione del giudice ordinario.   Ove la commissione amministratrice di un consorzio sottoposto alla disciplina di cui al regio decreto 15 ottobre 1925, n. 2578 (recante il testo unico sull'assunzione diretta dei pubblici servizi da parte dei comuni e delle province) abbia deliberato di utilizzare, al fine dell'assunzione di personale, le graduatorie di concorsi già esauriti, comunicando ai candidati risultati idonei la loro assunzione, la posizione di costoro - una volta rimosso, in sede di...
Giurisdizione civile - giurisdizione ordinaria e amministrativa - impiego pubblico - in genere – Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 1132 del 20/10/2000Giurisdizione civile - giurisdizione ordinaria e amministrativa - impiego pubblico - in genere – Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 1132 del 20/10/2000
Consorzio tra Comuni, costituito ai sensi del R.D. 383/1934 - Ente pubblico non economico - Sopravvenienza della legge 142/1990 - Irrilevanza - Condizioni - Controversie di lavoro dipendente - Periodo del rapporto anteriore al 30 giugno 1998 - Giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo - Sussistenza - Fondamento. Un ente pubblico - qual'è un consorzio tra Comuni costituito ai sensi del R.D. 3 marzo 1934 n. 383 - è di natura economica se produce, per legge e per statuto (e quindi in modo non fattuale e non contingente) beni o servizi con criteri di economicità, ossia con equivalenza...
Appalto (contratto di) - ausiliari dell'appaltatore - diritti verso il committente – Corte Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 4897 del 14/05/1998Appalto (contratto di) - ausiliari dell'appaltatore - diritti verso il committente – Corte Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 4897 del 14/05/1998
Controversia - Competenza del giudice del lavoro - Conseguenze - Amministrazione straordinaria dell' appaltatore - Attrazione nella competenza del Tribunale fallimentare (art. 6, legge 95/1979) anche della causa di lavoro - Esclusione - Fondamento Sulla "locatio operarum" e non sull'appalto - Responsabilità solidale tra appaltatore e committente - Configurabilità - Litisconsorzio necessario - Insussistenza. L'azione diretta che l'ausiliare dell'appaltatore ha, ai sensi dell'art. 1676 cod. civ., nei confronti del committente per il pagamento delle retribuzioni dovutegli dal datore di lavoro...
Procedimenti speciali - procedimenti in materia di lavoro e di previdenza - impugnazioni - in genere – Corte Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 10386 del 23/11/1996Procedimenti speciali - procedimenti in materia di lavoro e di previdenza - impugnazioni - in genere – Corte Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 10386 del 23/11/1996
 Utilizzazione del vice pretore onorario - Ammissibilità. A norma dell'art. 105 del R.D. 30 gennaio 1941 n. 12, nel testo sostituito dall'art. 7, secondo comma, del D.Lgs. 28 luglio 1989 n. 273, il vice pretore onorario può chiamato ad integrare un collegio giudicante del tribunale - nel caso in cui manchi o sia impedito il presidente o alcuno dei giudici necessari per costituire il collegio stesso - anche nell'ipotesi in cui tale collegio sia chiamato a giudicare su cause in materia di lavoro, atteso che il giudice del lavoro non è un giudice specializzato in senso tecnico bensì un...
Procedimenti speciali - procedimenti in materia di lavoro e di previdenza (nuovo rito) - procedimento di primo grado - giudice competente - in genere – Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 4162 del 15/05/1990Procedimenti speciali - procedimenti in materia di lavoro e di previdenza (nuovo rito) - procedimento di primo grado - giudice competente - in genere – Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 4162 del 15/05/1990
Lavoratore subordinato assunto in una impresa fallita - controversia relativa alla prosecuzione o continuità del rapporto di lavoro - competenza funzionale del pretore - sussistenza. La controversia instaurata da un lavoratore subordinato, ancorché assunto in un'impresa fallita autorizzata all'Esercizio provvisorio, con riguardo alla prosecuzione ovvero alla continuità del rapporto di lavoro, spetta alla Competenza funzionale del pretore, di cui all'art. 6 legge 15 luglio 1966 n. 604, integrato dall'art. 18 legge 20 maggio 1970 n. 300 (in relazione agli artt. 409 e 413 cod. proc. civ.), che...
Persona giuridica - comitati - in genere – Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 5138 del 18/10/1985Persona giuridica - comitati - in genere – Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 5138 del 18/10/1985
Comitato costituito da enti pubblici non economici - mancato riconoscimento della personalità giuridica di diritto pubblico - struttura privatistica - prestazioni lavorative effettuate presso il comitato - controversie relative  Domanda di accertamento di un rapporto di lavoro con un comune componente del comitato - giurisdizione del giudice amministrativo - domanda di accertamento di un rapporto di lavoro con il comitato - giurisdizione del giudice ordinario.* Un comitato costituito da enti pubblici, ancorché non economici, quale il comitato promotore delle manifestazioni espositive...
Giurisdizione civile - giurisdizione ordinaria e amministrativa - impiego pubblico - consorzi di bonifica – Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 926 del 11/02/1980Giurisdizione civile - giurisdizione ordinaria e amministrativa - impiego pubblico - consorzi di bonifica – Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 926 del 11/02/1980
Controversie relative al rapporto di lavoro con un consorzio - giurisdizione dell'ago - controversia avente ad oggetto l'attribuzione di una qualifica superiore e del corrispondente trattamento economico - inclusione. La devoluzione alla Competenza giurisdizionale del giudice ordinario della controversia inerente a rapporto di lavoro con consorzio di bonifica (nella specie, consorzio di bonifica di latina), in considerazione della sua natura di ente pubblico economico e della conseguente natura privatistica del rapporto di impiego con il personale dipendente, non soffre deroga, in favore...
Giurisdizione civile - giurisdizione ordinaria e amministrativa - impiego pubblico - enti pubblici economici – Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 596 del 26/01/1979Giurisdizione civile - giurisdizione ordinaria e amministrativa - impiego pubblico - enti pubblici economici – Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 596 del 26/01/1979
Rapporto di lavoro con un consorzio di bonifica - natura privatistica - controversie relative - devoluzione all'ago - controversia avente ad oggetto l'inquadramento del lavoratore in una categoria superiore ed il pagamento delle relative differenze retributive - inclusione. La devoluzione alla Competenza giurisdizionale del giudice ordinario della controversia inerente a rapporto di lavoro con consorzio di bonifica (nella specie, consorzio per la bonifica di latina), in considerazione della sua natura di ente pubblico economico e della conseguente natura privatistica del rapporto di impiego...
Giurisdizione civile - giurisdizione ordinaria e amministrativa - impiego pubblico - enti pubblici economici – Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 3850 del 14/11/1975Giurisdizione civile - giurisdizione ordinaria e amministrativa - impiego pubblico - enti pubblici economici – Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 3850 del 14/11/1975
Consorzi di bonifica - controversie con i dipendenti - giurisdizione dell'ago - limiti - provvedimenti esecutivi dei regolamenti d'organizzazione - conseguenze - regolamento d'organizzazione - modificazione del trattamento di quiescenza - azione del dipendente - giurisdizione dell'ago - condizioni. In materia di bonifica integrale di terreni, il codice civile, negli artt 859 e 861, ha mantenuto la distinzione, introdotta con DL n 1255 del 1918, tra opere di Competenza statale e opere di Competenza dei privati, affidando, tra queste ultime, quelle indicate nel primo e secondo comma dell'art...