Prescrizione dell'uso della lingua italiana – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 6093 del 12/03/2013Prescrizione dell'uso della lingua italiana – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 6093 del 12/03/2013
Prescrizione dell'uso della lingua italiana - Ambito applicativo - Produzione di documenti redatti in lingua straniera - Nomina di un traduttore - Obbligo del giudice -Esclusione - Discrezionalità - Sussistenza - Condizioni - Fattispecie relativa a consulenza tecnica di ufficio. Corte di Cassazione...
Prova civile - consulenza tecnica - consulente d'ufficio - attività - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 2251 del 31/01/2013Prova civile - consulenza tecnica - consulente d'ufficio - attività - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 2251 del 31/01/2013
Indagine tecnica - Poteri - Portata - Limiti - Superamento - Conseguenze - Nullità della conseguenza ex art.157 cod. proc. civ. - Sanabilità - Condizioni. La nullità della consulenza tecnica d'ufficio - ivi compresa quella dovuta all'eventuale allargamento dell'indagine tecnica oltre i limiti...
Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 23362 del 18/12/2012Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 23362 del 18/12/2012
Consulenza tecnica d'ufficio in materia richiedente elevate cognizioni specifiche - Facoltà del giudice di merito di aderirvi senza comparazione con i rilievi del consulente di parte - Sussistenza - Esercizio - Sindacato di legittimità - Esclusione. Nella valutazione della consulenza tecnica d'...
Impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - motivi del ricorso - vizi di motivazione - – Corte di Cassazione Sez. 6 - L, Ordinanza n. 1652 del 03/02/2012Impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - motivi del ricorso - vizi di motivazione - – Corte di Cassazione Sez. 6 - L, Ordinanza n. 1652 del 03/02/2012
Giudizio in materia di invalidità - Recepimento delle conclusioni del consulente tecnico da parte del giudice di merito - Errori e lacune della consulenza - Deducibilità nel giudizio di legittimità - Condizioni. Nel giudizio in materia d'invalidità il vizio, denunciabile in sede di legittimità,...
Previdenza (assicurazioni sociali) - assicurazione per l'invalidità, vecchiaia e superstiti - pensione di invalidità - invalidità - prova - – Corte di Cassazione Sez. 6 - L, Ordinanza n. 1652 del 03/02/2012Previdenza (assicurazioni sociali) - assicurazione per l'invalidità, vecchiaia e superstiti - pensione di invalidità - invalidità - prova - – Corte di Cassazione Sez. 6 - L, Ordinanza n. 1652 del 03/02/2012
Giudizio in materia di invalidità - Recepimento delle conclusioni del consulente tecnico da parte del giudice di merito - Errori e lacune della consulenza - Deducibilità nel giudizio di legittimità - Condizioni. Nel giudizio in materia d'invalidità il vizio, denunciabile in sede di legittimità,...
Fallimento - organi preposti al fallimento - curatore - poteri - attribuzioni - ausiliari – Corte di Cassazione Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 19399 del 22/09/2011Fallimento - organi preposti al fallimento - curatore - poteri - attribuzioni - ausiliari – Corte di Cassazione Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 19399 del 22/09/2011
Consulente di parte - Attività - Natura - Conseguenze - Compenso - Determinazione - Tariffe professionali - Applicabilità - Criterio di liquidazione del compenso del consulente tecnico d'ufficio - Esclusione - Ragioni - Fattispecie. Il consulente di parte svolge, nell'ambito del processo,...
consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 1149 del 19/01/2011consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 1149 del 19/01/2011
Utilizzabilità come mezzo di prova - Ammissibilità - Condizioni - Limiti - Consulenza grafica - Valenza probatoria - Conseguenze. La consulenza tecnica, che in genere non è mezzo di prova bensì strumento di valutazione dei fatti già probatoriamente acquisiti, può costituire fonte oggettiva di prova...
Consulenza tecnica - consulente d'ufficio - nomina - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 14906 del 06/07/2011Consulenza tecnica - consulente d'ufficio - nomina - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 14906 del 06/07/2011
Iscrizione all'albo dei consulenti - Mancanza o invalidità - Nullità della nomina - Esclusione - Fondamento. La mancanza o l'invalidità della iscrizione nell'albo dei consulenti tecnici non è motivo di nullità della relativa nomina da parte del giudice, la cui scelta è insindacabile in sede di...
prova civile - consulenza tecnica - consulente d'ufficio - nomina – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 14906 del 06/07/2011prova civile - consulenza tecnica - consulente d'ufficio - nomina – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 14906 del 06/07/2011
Iscrizione all'albo dei consulenti - Mancanza o invalidità - Nullità della nomina - Esclusione - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 14906 del 06/07/2011 La mancanza o l'invalidità della iscrizione nell'albo dei consulenti tecnici non è motivo di nullità della relativa nomina da...
Prova civile - consulenza tecnica - consulente d'ufficio - nomina – Corte Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 14906 del 06/07/2011Prova civile - consulenza tecnica - consulente d'ufficio - nomina – Corte Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 14906 del 06/07/2011
Iscrizione all'albo dei consulenti - Mancanza o invalidità - Nullità della nomina - Esclusione - Fondamento. La mancanza o l'invalidità della iscrizione nell'albo dei consulenti tecnici non è motivo di nullità della relativa nomina da parte del giudice, la cui scelta è insindacabile in sede di...
Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 9379 del 27/04/2011Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 9379 del 27/04/2011
Richiesta di rinnovazione della consulenza tecnica d'ufficio - Rigetto - Obbligo di motivazione - Sussistenza. In tema di consulenza tecnica d'ufficio, il giudice è tenuto a motivare sul rigetto della argomentata richiesta di rinnovazione delle indagini tecniche rivolta dalla parte. Corte di...
Consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 5148 del 03/03/2011Consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 5148 del 03/03/2011
Efficacia vincolante per il giudice - Esclusione - Possibilità per il giudice di discostarsene - Limiti - Espletamento di più consulenze tecniche - Soluzioni prospettate difformi fra loro - Scelta del giudice - Motivazione specifica - Necessità - Fattispecie in tema di revisione prezzi nell'appalto...
prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - in genere – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 5148 del 03/03/2011prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - in genere – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 5148 del 03/03/2011
Efficacia vincolante per il giudice - Esclusione - Possibilità per il giudice di discostarsene - Limiti - Espletamento di più consulenze tecniche - Soluzioni prospettate difformi fra loro - Scelta del giudice - Motivazione specifica - Necessità - Fattispecie in tema di revisione prezzi nell'appalto...
Prova civile - consulenza tecnica - consulente d'ufficio - attività - indagini - Corte di Cassazione Sez. 6 - L, Ordinanza n. 3130 del 08/02/2011Prova civile - consulenza tecnica - consulente d'ufficio - attività - indagini - Corte di Cassazione Sez. 6 - L, Ordinanza n. 3130 del 08/02/2011
Mezzo di prova - Esclusione - Conseguenze - Mancata disposizione della consulenza da parte del giudice - Contestazione specifica in ordine alla decisività di essa - Necessità - Indagini esplorative delegate al consulente - Ammissibilità - Esclusione - Limiti. La consulenza tecnica d'ufficio non è...
prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - in genere – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 1149 del 19/01/2011prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - in genere – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 1149 del 19/01/2011
Utilizzabilità come mezzo di prova - Ammissibilità - Condizioni - Limiti - Consulenza grafica - Valenza probatoria - Conseguenze. Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 1149 del 19/01/2011 La consulenza tecnica, che in genere non è mezzo di prova bensì strumento di valutazione dei fatti già...
Previdenza (assicurazioni sociali) - assicurazione per l'invalidità, vecchiaia e superstiti - pensione di invalidità - invalidità - prova - Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n.569 del 12/01/2011Previdenza (assicurazioni sociali) - assicurazione per l'invalidità, vecchiaia e superstiti - pensione di invalidità - invalidità - prova - Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n.569 del 12/01/2011
Impugnazioni civili - Cassazione (ricorso per) - Motivi del ricorso - Vizi di motivazione - Giudizio in materia di invalidità - Recepimento delle conclusioni del consulente tecnico da parte del giudice di merito - Errori e lacune della consulenza - Deducibilità nel giudizio di legittimità -...
Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 72 del 03/01/2011Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 72 del 03/01/2011
Mezzo istruttorio rientrante nel potere discrezionale del giudice di merito - Decisione della controversia di dalla risoluzione di una questione tecnica - Rigetto dell'istanza di ammissione della consulenza tecnica - Obbligo di motivazione - Contenuto - Mancato esercizio del potere di nomina del...
prova civile - consulenza tecnica - in genere – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 24996 del 10/12/2010prova civile - consulenza tecnica - in genere – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 24996 del 10/12/2010
Vizi procedurali inerenti alle operazioni peritali - Nullità relativa - Deducibilità - Prima difesa successiva al deposito della relazione - Consulenza d'ufficio svolta con rogatoria estera - Regime applicabile anche a consulenza disposta con rogatoria estera - Configurabilità. Corte di Cassazione...
PREVIDENZA (ASSICURAZIONI SOCIALI) - ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO E LE MALATTIE PROFESSIONALI - INDENNITÀ E RENDITA - IN GENERE - Corte di Cassazione Sez. 6 - L, Ordinanza n. 22707 del 08/11/2010PREVIDENZA (ASSICURAZIONI SOCIALI) - ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO E LE MALATTIE PROFESSIONALI - INDENNITÀ E RENDITA - IN GENERE - Corte di Cassazione Sez. 6 - L, Ordinanza n. 22707 del 08/11/2010
Recepimento delle conclusioni del consulente tecnico da parte del giudice di merito - Errori e lacune nella consulenza - Deducibilità nel giudizio di legittimità - Condizioni. Nel giudizio in materia di accertamento dell'inabilità da infortunio sul lavoro, qualora il giudice del merito si sia...
PROVA CIVILE - CONSULENZA TECNICA - POTERI DEL GIUDICE - RINNOVAZIONE DELLE INDAGINI DEL CONSULENTE – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n.20227 del 24/09/2010PROVA CIVILE - CONSULENZA TECNICA - POTERI DEL GIUDICE - RINNOVAZIONE DELLE INDAGINI DEL CONSULENTE – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n.20227 del 24/09/2010
Obbligo di rinnovazione della consulenza d'ufficio - Insussistenza - Obbligo di pronunzia sulla richiesta di rinnovo - Necessità - Esclusione - Fattispecie. In tema di consulenza tecnica d'ufficio, il giudice di merito non è tenuto, anche a fronte di una esplicita richiesta di parte, a disporre...
PROVA CIVILE - CONSULENZA TECNICA - POTERI DEL GIUDICE - VALUTAZIONE DELLA CONSULENZA - D'UFFICIO – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n.9461 del 21/04/2010PROVA CIVILE - CONSULENZA TECNICA - POTERI DEL GIUDICE - VALUTAZIONE DELLA CONSULENZA - D'UFFICIO – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n.9461 del 21/04/2010
Natura di mezzo di prova - Esclusione - Conseguenze - Richiesta di nomina formulata dalla parte - Funzione - Limiti - Nomina del consulente tecnico d'ufficio - Potere discrezionale del giudice - Configurabilità - Tardività della richiesta formulata dalla parte costituitasi tardivamente - Esclusione...
prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 282 del 09/01/2009prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 282 del 09/01/2009
Adesione alle conclusioni del consulente tecnico d'ufficio - Obbligo della motivazione - Limiti - Consulenze tecniche di parte - Meri argomenti difensivi - Configurabilità. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 282 del 09/01/2009 Il giudice del merito, quando aderisce alle conclusioni del...
impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - motivi del ricorso - vizi di motivazione - Adesione del giudice alla consulenza tecnica - Obbligo di motivazione puntuale - Condizioni e limiti - Censure formulate dalle parti all'operato del consulente tecimpugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - motivi del ricorso - vizi di motivazione - Adesione del giudice alla consulenza tecnica - Obbligo di motivazione puntuale - Condizioni e limiti - Censure formulate dalle parti all'operato del consulente tec
prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio - Adesione alle conclusioni della stessa - Obbligo di motivazione puntuale - Condizioni e limiti - Censure formulate dalle parti all'operato del consulente tecnico - Omesso esame - Deduzione come motivo...
Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 18688 del 06/09/2007Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 18688 del 06/09/2007
Adesione alle conclusioni della stessa - Obbligo di motivazione puntuale - Condizioni e limiti - Censure formulate dalle parti all'operato del consulente tecnico - Omesso esame - Deduzione come motivo di ricorso per cassazione - Indicazione specifica delle censure non esaminate dal giudice -...
Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio - Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 15219 del 05/07/2007Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio - Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 15219 del 05/07/2007
Natura di prova - Esclusione - Finalità - Acquisizione da parte del giudice di merito di un parere tecnico necessario o utile alla valutazione di elementi probatori già acquisiti o per la soluzione di questioni implicanti specifiche cognizioni - Richiesta di nomina formulata dalla parte - Funzione...
Prova civile - consulenza tecnica - consulente d'ufficio - attività - indagini – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 15219 del 05/07/2007Prova civile - consulenza tecnica - consulente d'ufficio - attività - indagini – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 15219 del 05/07/2007
Mezzo di prova - Esclusione - Conseguenze - Mancata disposizione della consulenza da parte del giudice - Contestazione specifica in ordine alla decisività di essa. La mancata disposizione della consulenza tecnica d'ufficio da parte del giudice, di cui si asserisce l'indispensabilità, è...
Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 15219 del 05/07/2007Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 15219 del 05/07/2007
Natura di prova - Esclusione - Finalità - Acquisizione da parte del giudice di merito di un parere tecnico necessario o utile alla valutazione di elementi probatori già acquisiti o per la soluzione di questioni implicanti specifiche cognizioni - Richiesta di nomina formulata dalla parte - Funzione...
Prova civile - consulenza tecnica – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 12695 del 30/05/2007Prova civile - consulenza tecnica – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 12695 del 30/05/2007
Fonte oggettiva di prova - Configurabilità - Condizioni. La consulenza tecnica, che in genere ha la funzione di fornire al giudice la valutazione dei fatti già probatoriamente acquisiti può costituire fonte oggettiva di prova quando si risolva anche in uno strumento di accertamento di situazioni...
Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 8355 del 03/04/2007Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 8355 del 03/04/2007
Adesione alle conclusioni del consulente tecnico - Obbligo della motivazione - Limiti - Critiche di parte - Mere allegazioni difensive - Configurabilità. Il giudice del merito, quando aderisce alle conclusioni del consulente tecnico che nella relazione abbia tenuto conto, replicandovi, dei rilievi...
prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 4797 del 01/03/2007prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 4797 del 01/03/2007
Sentenza di merito acriticamente adesiva alle conclusioni della c.t.u., nonostante la formulazione di precisi rilievi dei consulenti di parte - Conseguenza - Vizio di motivazione - Configurabilità - Fondamento - Fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 4797 del 01/03/2007 È affetta da...
Prova civile - consulenza tecnica – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 22843 del 25/10/2006Prova civile - consulenza tecnica – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 22843 del 25/10/2006
Vizi procedurali inerenti alle operazioni peritali - Nullità di carattere relativo - Deducibilità - Prima difesa successiva al deposito della relazione del c.t.u. - Necessità - Omissione - Conseguente sanatoria della nullità - Rinvio per esame della relazione disposta nell'udienza immediatamente...
prova civile - consulenza tecnica - in genere – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 21412 del 05/10/2006prova civile - consulenza tecnica - in genere – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 21412 del 05/10/2006
Funzione - Individuazione - Conseguenza - Esonero delle parti dall'assolvimento del relativo onere probatorio - Esclusione. Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 21412 del 05/10/2006 La consulenza tecnica d'ufficio ha la funzione di fornire all'attività valutativa del giudice l'apporto di...
Prova civile - consulenza tecnica – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 21412 del 05/10/2006Prova civile - consulenza tecnica – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 21412 del 05/10/2006
Funzione - Individuazione - Conseguenza - Esonero delle parti dall'assolvimento del relativo onere probatorio - Esclusione. La consulenza tecnica d'ufficio ha la funzione di fornire all'attività valutativa del giudice l'apporto di cognizioni tecniche che egli non possiede, ma non è certo destinata...
prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - in genere – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 19661 del 13/09/200prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - in genere – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 19661 del 13/09/200
Poteri del giudice d'appello - Conclusioni del c.t.u. recepite dal giudice di primo grado - Valutazioni differenti da parte del giudice d'appello - Ammissibilità - Condizioni e limiti - Fattispecie in tema di determinazione del valore di un immobile ai fini dell'accertamento, nell'ambito di un...
Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 19661 del 13/09/2006Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 19661 del 13/09/2006
Poteri del giudice d'appello - Conclusioni del c.t.u. recepite dal giudice di primo grado - Valutazioni differenti da parte del giudice d'appello - Ammissibilità - Condizioni e limiti - Fattispecie in tema di determinazione del valore di un immobile ai fini dell'accertamento, nell'ambito di un...
prova civile - prove raccolte in altro processo – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 11426 del 16/05/2006prova civile - prove raccolte in altro processo – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 11426 del 16/05/2006
Perizia - Utilizzazione - Ammissibilità. Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 11426 del 16/05/2006 Il giudice di merito può utilizzare, in mancanza di qualsiasi divieto di legge, anche prove raccolte in un diverso giudizio fra le stesse o anche fra altre parti, come qualsiasi altra produzione...
prova civile - consulenza tecnica - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 22843 del 25/10/2006prova civile - consulenza tecnica - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 22843 del 25/10/2006
Vizi procedurali inerenti alle operazioni peritali - Nullità di carattere relativo - Deducibilità - Prima difesa successiva al deposito della relazione del c.t.u. - Necessità - Omissione - Conseguente sanatoria della nullità - Rinvio per esame della relazione disposta nell'udienza immediatamente...
procedimenti cautelari - istruzione preventiva - accertamento tecnico – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 6319 del 22/03/2006procedimenti cautelari - istruzione preventiva - accertamento tecnico – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 6319 del 22/03/2006
 - Valore probatorio - Nel giudizio di merito. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 6319 del 22/03/2006 Gli eventi descritti in sede di accertamento tecnico preventivo, cioè lo stato dei luoghi, la qualità e le condizioni delle cose, possono essere considerati dal giudice come fonte di...
prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - opportunità di disporre la consulenza – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 5277 del 10/03/2006prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - opportunità di disporre la consulenza – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 5277 del 10/03/2006
Riconvocazione del consulente d'ufficio per chiarimenti o per un supplemento di consulenza - Potere discrezionale del giudice di merito - Incensurabilità in sede di legittimità - Condizioni. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 5277 del 10/03/2006 Rientra nel potere discrezionale del giudice di...
prova civile - poteri (o obblighi) del giudice - valutazione delle prove - in genere – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 24589 del 23/11/2005prova civile - poteri (o obblighi) del giudice - valutazione delle prove - in genere – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 24589 del 23/11/2005
Compito esclusivo del giudice del merito - Attribuzione del carattere decisivo ad alcune prove con esclusione di altre - Ammissibilità - Limiti - Obbligo di motivazione riguardo alla consulenza tecnica - Condizioni. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 24589 del 23/11/2005 La valutazione delle...
prova civile - consulenza tecnica - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 14306 del 07/07/2005prova civile - consulenza tecnica - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 14306 del 07/07/2005
Ammissibilità - Limiti - Funzione suppletiva - Esclusione - Fattispecie in materia di riscatto agrario. Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 14306 del 07/07/2005 La consulenza tecnica non può essere ammessa dal giudice allorquando è sollecitata da una delle parti al solo scopo di colmare le...
prova civile - consulenza tecnica - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 13401 del 22/06/2005prova civile - consulenza tecnica - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 13401 del 22/06/2005
  Fonte oggettiva di prova - Configurabilità' - Condizioni - Mancata ammissione da parte del giudice del merito – Illegittimità. Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 13401 del 22/06/2005 La consulenza tecnica, che in genere ha la funzione di fornire al giudice la valutazione dei fatti già...
Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 8297 del 21/04/2005Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 8297 del 21/04/2005
Accoglimento delle conclusioni del consulente - Omissione di una specifica risposta alle note critiche del difensore della parte - Vizio di motivazione - Configurabilità - Esclusione - Fattispecie relativa a consulenza aziendalistica. Non è affetta dal vizio di motivazione la sentenza del giudice...
Prova civile - consulenza tecnica - consulente d'ufficio - attività - indagini – Corte Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 15448 del 15/10/2003Prova civile - consulenza tecnica - consulente d'ufficio - attività - indagini – Corte Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 15448 del 15/10/2003
Acquisizione di atti e documenti - Ammissibilità - Limiti - Fattispecie. Nel rito del lavoro, rientra tra i poteri istruttori del giudice d'appello, che abbia dato mandato al consulente tecnico di compiere ogni opportuna indagine, l'acquisizione di atti o documenti ritenuti dal consulente...
Procedimento civile - ausiliari del giudice - liquidazione del compenso – Corte Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 12949 del 22/11/1999Procedimento civile - ausiliari del giudice - liquidazione del compenso – Corte Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 12949 del 22/11/1999
Legge n. 319 del 1980 - Carattere di specialità - Estensione al notaio delegato a operazioni divisionali - Esclusione. Il compenso spettante al notaio, a cui sia stata delegata la direzione delle operazioni divisionali a norma dell'articolo 786 cod.proc.civ., ben può essere determinato in base...
Prova civile - consulenza tecnica - poteri (o obblighi) del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio - di parte – Corte Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 2044 del 22/06/1972Prova civile - consulenza tecnica - poteri (o obblighi) del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio - di parte – Corte Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 2044 del 22/06/1972
Efficacia vincolante delle conclusioni del consulente - esclusione - accordo tra consulente d'ufficio e quello di parte - irrilevanza - natura negoziale - insussistenza - limiti.* 138062 359203* Il parere espresso dal consulente tecnico di ufficio (e tanto meno quello espresso dal consulente...
Prova civile - consulenza tecnica - poteri (o obblighi) del giudice – Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 277 del 01/02/1974Prova civile - consulenza tecnica - poteri (o obblighi) del giudice – Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 277 del 01/02/1974
Opportunita di disporre la consulenza - valutazione della consulenza di parte - potere discrezionale del giudice di merito.* 138062 367911* La consulenza e soltanto un mezzo di integrazione delle cognizioni tecniche del giudice che puo tenere conto anche delle consulenze di parte e non e tenuto...
Prova civile - consulenza tecnica - poteri (o obblighi) del giudice – Corte Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 3247 del 25/10/1972Prova civile - consulenza tecnica - poteri (o obblighi) del giudice – Corte Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 3247 del 25/10/1972
Opportunita di disporre la consulenza - questione di carattere tecnica - conoscenza del giudice - ammissione della consulenza - esclusione.* Il giudice che ritenga a lui nota una questione, anche se di natura tecnica, non e tenuto ad ammettere consulenza tecnica sulla questione medesima. ( nella...
Prova civile - consulenza tecnica - poteri (o obblighi) del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio - di parte – Corte Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 2044 del 22/06/1972Prova civile - consulenza tecnica - poteri (o obblighi) del giudice - valutazione della consulenza - d'ufficio - di parte – Corte Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 2044 del 22/06/1972
Efficacia vincolante delle conclusioni del consulente - esclusione - accordo tra consulente d'ufficio e quello di parte - irrilevanza - natura negoziale - insussistenza - limiti.* 138062 359203* Il parere espresso dal consulente tecnico di ufficio (e tanto meno quello espresso dal consulente...
Beni immateriali - brevetti (proprieta industriale) - nullita - azione di nullita di un brevetto - eccezione del convenuto circa l'invalidita dei brevetti dell'attore – Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 3704 del 21/12/1971Beni immateriali - brevetti (proprieta industriale) - nullita - azione di nullita di un brevetto - eccezione del convenuto circa l'invalidita dei brevetti dell'attore – Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 3704 del 21/12/1971
Previa consulenza tecnica sulla novita ed industrialita dei brevetti dell'attore - legittimita.* Proposta dall'attore, in base ai propri brevetti, Azione di nullita di un successivo brevetto conseguito dal convenuto e di contrapposizione dei relativi prodotti, ove il convenuto deduca, a sua volta...
Beni immateriali - brevetti (proprieta industriale) - nullita – Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 3704 del 21/12/1971Beni immateriali - brevetti (proprieta industriale) - nullita – Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 3704 del 21/12/1971
Azione di nullita di un brevetto - eccezione del convenuto circa l'invalidita dei brevetti dell'attore - previa consulenza tecnica sulla novita ed industrialita dei brevetti dell'attore - legittimita.* Proposta dall'attore, in base ai propri brevetti, Azione di nullita di un successivo brevetto...
Prova civile - consulenza tecnica - in genere(ammissibilita oggetto)- conteggio di partite di dare ed avere sulla base di documenti di parte – Corte Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 2910 del 09/09/1968 Prova civile - consulenza tecnica - in genere(ammissibilita oggetto)- conteggio di partite di dare ed avere sulla base di documenti di parte – Corte Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 2910 del 09/09/1968
Ammissibilita di consulenza tecnica - inammissibilita dell'esame contabile - irrilevanza.* Quando si debbano eseguire i conteggi di varie partite di dare e di avere sulla base del riscontro di documenti prodotti dalle parti, ben puo il giudice, al fine di accertare l'esistenza e l'esatto...
Prova civile - consulenza tecnica - in genere(ammissibilita oggetto)- conteggio di partite di dare ed avere sulla base di documenti di parte – Corte Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 2910 del 09/09/1968Prova civile - consulenza tecnica - in genere(ammissibilita oggetto)- conteggio di partite di dare ed avere sulla base di documenti di parte – Corte Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 2910 del 09/09/1968
Ammissibilita di consulenza tecnica - inammissibilita dell'esame contabile - irrilevanza.* Quando si debbano eseguire i conteggi di varie partite di dare e di avere sulla base del riscontro di documenti prodotti dalle parti, ben puo il giudice, al fine di accertare l'esistenza e l'esatto...